ASSO VELA
 
RSS Feed
 
22/10/2009 SCUDO FISCALE E PICCOLA NAUTICA

Scudo fiscale, piccola nautica e "On. Lupi" di turno

strano il "sentimento" che prova un Imprenditore (piccolo), Presidente di un'Associazione Nazionale di Categoria (ISYBA), assistendo alla puntata (datata 22 ottobre 2009) del "super-criticato" Santoro, essendo costretto a dare ragione al giornalista Marco Travaglio rispetto alle assurde posizioni espresse dall'On. Lupi.
Oggetto della discussione lo "scudo fiscale" creato appositamente per consentire, con costi risibili, di far rientrare capitali sottratti alla fiscalit collettiva italiana da parte di pochi e selezionati soggetti privilegiati che hanno e continuano a beneficiare di "regali politici" analoghi a quelli derivanti dalle ormai "consuetudinarie" prerogative dei "raccomandati" di turno (v. ultimo scandalo in Campania) o di quelle di chi comanda davvero in Italia, il "Sistema Bancario", grazie all'obbligo di sottoscrivere una parte consistente dei "titoli di Stato" (BOT e CCT) emessi dall'Italia per coprire il debito pubblico.

strano il "sentimento" che prova un Imprenditore (piccolo), Presidente di un'Associazione Nazionale di Categoria (ISYBA), quando in una Commissione Tecnica Ministeriale "compare" un soggetto che si vanta di rappresentare UNIONCAMERE (ovvero il sistema delle Imprese iscritte nelle Camere di Commercio) tramite l'ondivaga ASSONAUTICA NAZIONALE (ovvero chi vorrebbe rappresentare i "diportisti privati") che contro ogni logica continua a sostenere che per sviluppare il "Charter Nautico" in Italia necessario creare una "figura non professionale" che possa legittimare "l'abusivismo" e "l'illegittimit" internazionale. Ovvero lo "Skipper-giardiniere", quello utilizzato dall'impunito Sindaco di Palermo per noleggiare "abusivamente" l'unit da diporto "Spirit of Papavero Blu" utilizzando un "Broker abusivo". Dopo le ripetute trasmissioni di "Striscia la Notizia" sulla questione e la "pubblicit" (intesa come conoscenza pubblica) data alla notizia, non ci risulta che la Capitaneria di Porto o la Guardia di Finanza di Palermo abbiano provveduto a verbalizzare e sanzionare le inadempienze al Codice della navigazione da Diporto pubblicamente evidenziate da "Striscia la Notizia" e confermate dal Sindaco di Palermo.

strano il "sentimento" che prova un Imprenditore (piccolo), Presidente di un'Associazione Nazionale di Categoria (ISYBA), quando viene contattato dal "Broker abusivo" del Sindaco di Palermo per ottenere informazioni circa la professione di "Mediatore Marittimo" spacciandosi per un funzionario della Camera di Commercio di Palermo chiamando da un cellulare, scoprendo, poco tempo dopo, che la Camera di Commercio di Palermo decide di indire improvvisamente una sessione di esami per "Mediatori Marittimi", pur risultando inadempiente dal 1994 ad un preciso obbligo di legge. Per inciso a Palermo non si tengono esami dal 1994, sono iscritti solo 3 Mediatori Marittimi, la CCIAA locale nega che ISYBA abbia pi volte sollecitato di rispettare le disposizioni contenute nella Legge n. 478/1968, in Provincia di Palermo operano "tanti Brokers abusivi" ed in Camera di Commercio si tengono Corsi di Patenti Nautiche organizzate dalla locale Assonautica. Arriva "Striscia la Notizia" e la Camera di Commercio di Palermo si attiva. Chi vuole salvare?

Analogo "sentimento" provo quando assisto a Convegni tenuti da soggetti che propongono in modo strumentale, subordinato al soldo e professionalmente inconsistente, tesi false, insostenibili nei confronti degli altri Stati della UE e dannose oltre ogni limite per lo sviluppo delle Imprese (Armatrici, di Mediazione, di Raccomandazione, etc.) e dell'economia nazionale relativa al "Charter Nautico".

ISYBA mette pubblicamente a disposizione tutte le normative francesi in materia di locazione e noleggio ed i relativi commenti delle locali Associazioni onde evitare ulteriori pressioni "politiche" ingiustificate da parte di soggetti poco informati e poco qualificati.
Ecco i riferimenti ufficiali:

www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-BrevetCapitaineVoile200.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-BrevetCapitaineYacht200.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-BrevetFrance.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-CapVoile200-1.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-CapVoile200.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-CompteRendurNUC.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-NUC-div240.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-NUC-div240resume.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-NUC-div241.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-NUC-locavkipper.pdf
www.isyba.it/Soci/FR-loi/FR-NUC-plaisance.pdf

La newsletter dedicata da ISYBA all'argomento pu essere scaricata direttamente dal seguente link:

www.isyba.it/ISYBA-news/news2009/YL-PiccolaNautica.pdf

Buon vento da Massimo Revello,
Pubblico Mediatore Marittimo e Presidente di ISYBA.
www.isyba.it



Altre News
23/10/2009 AUTUNNALE WEST GARDA YC: AL VIA LA REGATA DELLE NEBBIE
22/10/2009 CAMPIONATO ITALIANO MATCH RACE, PAOLO CIAN ANCORA IMBATTUTO
22/10/2009 SCUDO FISCALE E PICCOLA NAUTICA
22/10/2009 TRE TEAM AZZURRI AL J24 EUROPEAN CHAMPIONSHIP
21/10/2009 GREAT OPPORTUNITY NORDEST OPTIMIST CHARTER ITALY & CHINA
 
  Copyright © 2005/2017 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it