ASSO VELA
 
RSS Feed
 
19/08/2009 IL BILANCIO DOPO LEUROPEO 470 E 420 JUNIORES A BALATON

IL BILANCIO DOPO LEUROPEO JUNIORES A BALATON (Ungheria)
Grande la soddisfazione per la stagione 470 e 420

18 agosto - Nei 470 due Campionati con due medaglie da due equipaggi diversi sicuramente un ottimo risultato che avvalora la nuova linea strategica e logica sportiva annunciata dalla FIV a Ostia: far crescere i giovani senza immobilizzarli in una classe e dando loro ogni possibilit per poter progredire e migliorare.
Il Mondiale in Grecia ha evidenziato una notevole prova di carattere dei cugini bergamaschi Luca e Roberto Dubbini che hanno ottenuto una medaglia nella Medal Race dimostrando di avere il sangue freddo necessario per gestire i momenti di grande tensione agonistica. Per loro il Campionato Europeo che si appena concluso stato deludente, frutto purtroppo delle cattive condizioni di salute. Per i Dubbini adesso l'obbiettivo il Campionato del Mondo assoluto che si correr tra qualche giorno in Danimarca. Dovranno piazzarsi tra i primi 20 per ottenere un meritato gruppo B nelle squadre federali.
I pi giovani Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti giorno dopo giorno hanno scalato la classifica del Campionato Europeo fino ad arrivare, prima dell'ultimo giorno, ad occupare la terza posizione del podio. La mancanza di vento dell'ultimo giorno ha poi confermato la classifica del giorno prima. Entrambi hanno confermato di avere talento nelle prossime manifestazioni saranno degni sostituti dei Dubbini.
Esordio con ottimi risultati nel 470 anche per la doppia medaglia d'argento dell'equipaggio femminile formato da Camilla Marino e Claudia Soricelli. Visto il titolo europeo conquistato lo scorso anno, e il calendario molto fitto di regate di 420 che valso ben 2 medaglie, la Federazione Italiana Vela, in accordo con la loro allenatrice Rendano, aveva deciso di avviare le ragazze napoletane al doppio Olimpico, nella stessa manifestazione che le aveva viste trionfare nel 420.
Cristina Celli e Silvia Morini, hanno degnamente preso il posto della Marino e della Soricelli nella classe 420, vincendo oltretutto la medaglia d'argento.
"Oltre al naturale talento dei ragazzi, i risultati sono il frutto di un forte spirito di squadra. La capacit di lavorare gli uni per gli altri ha sicuramente agevolato questo avvicendarsi di giovani sui podi delle diverse manifestazioni. Mi auguro che in futuro, sempre pi si senta la necessit di lavorare come ha fatto questo gruppo di ragazzi in questa stagione" ha commentato il tecnico federale 470 Gigi Picciau.
Anche i 420 hanno regalato emozioni meravigliose grazie alla medaglia d'argento vinta da Cristina Celli e Silvia Morini del CV Ravennate, euforiche per aver conquistato un secondo posto alle spalle dell'inglese Rebecca Kalderon.
Hanno partecipato 118 imbarcazioni e le prime 6 prove hanno diviso la flotta in Gold, Silver e per la prima volta anche Bronzo.
Il primo risultato stato che tutti i 7 equipaggi italiani iscritti si sono qualificati per la flotta Gold. Le ultime due regate sono state disputate con vento leggero: Celli e Capurro hanno tenuto bene, mentre lo sfortunato Falcetelli cui stata annullata una prova a trenta metri dall'arrivo quando era primo. Poi, bonaccia totale.
Peccato per il 5 posto dell'equipaggio genovese Matteo Capurro e Gianmauro Balanzoni, che avrebbero regatato senza i diretti avversari (squalificati da bandiera nera) se si fosse disputata ancora una prova.
I tecnici federali presenti a Balaton erano Gigi Picciau per i 470 e Claudio Bolens per i 420.
(dal sito FIV)



Altre News
19/08/2009 REGATA DI MEZZA ESTATE AD ANDORA
19/08/2009 ZICCARELLI-GAMBA VINCONO LA MASTER CUP 470, APPRENTICE
19/08/2009 IL BILANCIO DOPO LEUROPEO 470 E 420 JUNIORES A BALATON
19/08/2009 EUROPEO 470 JUNIORES: BRONZO AGLI AZZURRI SIVITZ-FARNETI
18/08/2009 TP52 AUDI MED CUP: BUON INIZIO PER AUDI Q8 A PORTIMAO
 
  Copyright © 2005/2017 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it