ASSO VELA
 
RSS Feed
 
16/08/2009 PARTE DOMANI LA V EDIZIONE DELLA "PALERMO-MONTECARLO"

Parte domani la V edizione della regata Palermo Montecarlo
Tra le novit i Maxi Idea e Sagamore- Enigma. Randazzo con Seawonder Provincia di Palermo. Il ritorno di Pelaschier
Record da battere: 52 ore, 11 minuti, 48 secondi (Senso One edizione 2008)

Palermo - Parte domani la V edizione della regata Palermo - Montecarlo, evento organizzato dal Circolo della Vela Sicilia, in collaborazione con lo Yacht Club de Monaco.
La regata gode del patrocinio della Presidenza dell'Assemblea Regionale Siciliana.
Battuto il record dei partecipanti. Sono 19 le imbarcazioni al via dal Golfo di Mondello. Velisti internazionali, monoscafi di varie stazze e provenienze, uno spettacolo di vele che si concluder nel Principato di Monaco dopo circa 500 miglia di navigazione.

I partecipanti: il Circolo della Vela Siciliacorrer questa edizione 2009 con Seawonder - Provincia di Palermo, un 46' in carbonio realizzato da Marine Composite di Vittorio Urbinati. A bordo, con il Presidente Agostino Randazzo, skipper dell'imbarcazione, nomi prestigiosi come Lorenzo Bodini, Gaetano Granara, Giorgio Benussi ed Alberto Fantini, ma anche tanti palermitani da Pietro Maiolino a Edoardo Bonanno, Francesco Bertorotta, Giuseppe Lanza di Scalea, Alessandro Gallo, Mainaldo Maneschi e Alessandro Santangelo, che formano un equipaggio davvero competitivo.

Alla Palermo - Montecarlo 2009, un graditissimo ritorno: Mauro Pelaschier. L'olimpionico, skipper di Coppa America e poi coach di Mascalzone Latino, testimonial della regata dal 2005 al 2007 (lo scorso anno, i suoi impegni a Pechino nelle vesti di commentatore, non gli permisero di partecipare alla IV edizione consecutiva) quest'anno non ha voluto mancare. Pelaschier correr con l'AA 38' Alto Adriatico, progettato dallo steso Pelaschier in collaborazione con altri designers, la barca con la quale la figlia Margherita ha regatato in solitario, da Trieste fino a Genova, per un'iniziativa benefica che collegava gli ospedali infantili delle due citt marittime. Pelaschier correr la regata con Davide Besana, Edoardo Crispiatico e Alessandro Pozzi.

Questa edizione della Palermo - Montecarlo sar ricordata anche per la presenza di due maxi prestigiosi: Idea e Sagamore - Enigma. Il maxi americano Sagamore - Enigma, dell'armatore Nicola Paoleschi, prende il posto del doppio albero Senso One capace lo scorso agosto di battere il record di regata siglando un fantastico 52 ore, 11 minuti e 48 secondi. Il monoscafo di 81', di Sparkman & Stephens, protagonista dal 1995 ad oggi di tante regate d'alture, correr sotto il guidone del Club Nautico Marina di Carrara.

Non da meno, in ordine di importanza e notoriet, Idea, maxi 70' disegnato da Reichel Pugh, dell'armatore Eleuterio Schippa del Vela Club Venezia, barca vincitrice della Giraglia e Barcolana 2002, con tanti altri piazzamenti di primo piano nel Mediterraneo. A bordo del maxi, velisti di primordine del panorama agonistico internazionale, tra i quali Gabriele Benussi (skipper e tattico a bordo), Paolo Pinelli, Fulvio Manuelli, Andrea Pergola, Nevio Sabadin, Andrea Bussani, Bruno Cioli, Andrea Visentini e Alessandro Linussi.

Far parte della regata per la V edizione consecutiva lo skipper milanese Andrea Bonini, con il 40' Aki Sport 3 dello Yacht Club di Porto San Rocco. Tra le conferme anche il Fast Cruiser Attenti a quei Due, di Antonio Badal del NIC di Catania, lo skipper toscano Sandro Soldaini dello Y.C. Marina di Salivoli, che corre con Cattiva Compagnia, Foreign Affairs di Paul Basson, Swan che corre per lo Y. C. de Monaco, Junoplano Open 60' di Sandro Buzzi dello Y. C. Italiano, un affezionato della Palermo - Montecarlo.

Il Vela Club Palermo quest'anno parteciper con ben tre imbarcazioni: Jules et Jim, un Beneteau First timonato da Umberto Brucato, Vice - Presidente del sodalizio, Shahrzad Isola 40' di Ugo Rotolo e Stephanie, uno Steda 36', skipper Alessandro Candela, Direttore Sportivo dello stesso Circolo.
Rimanendo a Palermo, la Societ Canottieri si presenta allo start con Paloma, uno Show di 42' timonato da Guido Damiani, mentre il Club Canottieri Roggero di Lauria, dopo l'esaltante secondo posto dello scorso anno, corre questa edizione con un Comet 45', dell'armatore Marco Paolucci con a bordo Gabriel Bruni ed altri validi velisti tra cui, alcuni soci del Club.
Il Circolo Velico di Aretusa di Siracusa si presenta con Nautilis QQ7, un Vismara 41' timonato da Alberto Piazza.
Completano la flotta dei partenti: Patricia II e Atame. Patricia II un Class 40 FR dello Y. C. di Livorno, di Umberto Santanera. Il Comandante ritorna a Palermo a 40 anni di distanza dalla sua storica vittoria dell'Anzio - Palermo in coppia con l'Ammiraglio Straulino con Stella Polare, regata d'altura organizzata all'epoca dal Circolo della Vela Sicilia. Atame dell'architetto Beppe Bisotto, della Compagnia della Vela Venezia, un Fast 42' progettato dallo stesso Bisotto in collaborazione con Simonis e costruito dal cantiere inglese di Bill Tyler.

Meritato riconoscimento per la Palermo - Montecarlo 2009 l'ingresso dell'evento nel prestigioso Trofeo d'Altura del Mediterraneo, insieme a importanti regate come il Trofeo Pirelli - Coppa Carlo Negri, la Settimana dei Tre Golfi, la Giraglia Rolex Cup, la Rolex Middle Sea Race e varr come combinata per l'assegnazione dell'ambito Trofeo, vinto nelle due ultime edizioni da Atalanta II di Carlo Puri Negri.

Il Trofeo Angelo Randazzo CHALLENGE PERPETUO, assegnato all'armatore dell'imbarcazione prima classificata Overall, assieme al Trofeo Hublot. In palio anche il V Trofeo Giuseppe Tasca d'Almerita da assegnare alla barca prima classificata in tempo reale.

La regata aperta alle imbarcazioni d'altura ORC Club - IRC superiori ai 33', barche classiche e d'epoca. La premiazione si svolger presso lo Y. C. de Monaco domenica, 23 agosto alle ore 18.

La regata sar seguita anche quest'anno dalle telecamere di SKY Sport che realizzer, per l'occasione, uno speciale sull'evento. Il Circolo della Vela Sicilia ha messo a disposizione un elicottero per le riprese (dalla partenza fino al disimpegno di Ustica).
Ogni imbarcazione in regata avr a bordo il sistema Re-Wind Track in tempo reale, che permetter rilevamenti ogni 60 minuti, dando cos modo agli appassionati, grazie al supporto informatico del Web Partner ENTERMED, di verificare le singole rotte e posizioni delle barche sul sito ufficiale dell'evento.

Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul sito www.palermo-montecarlo.it

Info: Circolo della Vela Sicilia www.circolodellavela.it

Yacht Club de Monaco - www.yacht-club-monaco.mc

Ufficio Stampa & Media Consultant: Andrea Manusia

Official Photographer: Andrea Carloni -



Altre News
16/08/2009 A GENOVA PENALIZZATI GLI ASPIRANTI MEDIATORI MARITTIMI
16/08/2009 LA ROLEX FASTNET RACE CONSERVA TUTTO IL SUO FASCINO
16/08/2009 PARTE DOMANI LA V EDIZIONE DELLA "PALERMO-MONTECARLO"
16/08/2009 I POSTI BARCA IN AREE DEMANIALI MARITTIME SONO ESENTI IVA
16/08/2009 A PORTIMAO SI TORNA A PARLARE DI TP52
 
  Copyright © 2005/2017 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it