ASSO VELA
 
RSS Feed
 
22/05/2009 ROLEX CAPRI SAILING WEEK: UN'ULTIMA CHANCE

UN'ULTIMA CHANCE

22 maggio 2009

Anche Tiberio, l'imperatore romano che fece di Capri la sua dimora negli ultimi anni di vita, stamattina sarebbe rimasto sorpreso. Con una finestra di vento di circa due ore prevista nel tratto di mare tra l'isola e la terraferma, ci sono voluti straordinaria efficienza e nervi d'acciaio per collocare il campo di regata e consentire ai concorrenti di svolgere almeno una prova nella terza giornata della Rolex Capri Sailing Week.

Se la prima prova stata un esempio di efficienza, la seconda prova stata un esempio di pazienza: i regatanti hanno, infatti, dovuto attendere per quasi tre ore prima che la brezza da ovest entrasse e si stabilizzasse sul campo di gara. Alla vigilia della giornata conclusiva, i leader di ciascuna divisione sono: Mascalzone Latino (ITA/Farr 40); Atlantica Racing (ITA/Swan 45); Cuordileone (ITA/Swan 42); Fral 2 (ITA/Comet 45); Athanor (ITA/Comet 41).

Per gli equipaggi prossimi ai leader di classe, domani ci sar l'ultima opportunit per conquistare il gradino pi alto del podio.

Questa settimana gli equipaggi sono stati fortunati nell'aver avuto Peter Reggio come responsabile dei percorsi di regata. Per la prima prova di oggi, Reggio ha deciso di sfruttare la leggera brezza da sud che copriva la zona proprio nel momento in cui il canale tra Capri e Sorrento riusciva a spremere dal vento un nodo o due in pi. Un lavoro ben fatto, dato che la brezza ha chiuso definitivamente i battenti poco dopo l'arrivo dell'ultimo Comet. La prevista rotazione del vento a ovest stata terribilmente lenta e Reggio ha atteso a lungo prima di dare la partenza della seconda prova.

I veri vincitori in tutto questo sono stati, ovviamente, i concorrenti. Nella prima prova hanno primeggiato Helmut Jahn e Flash Gordon (USA) nei Farr 40s, Nico Poons e Charisma (NED) negli Swan 45s, Enrico Scerni e Kora 4 (ITA) negli Swan 42s, Alessandro Nespaga e Fral 2 nei Comet 45, Massimo Russo e Athanor nei Comet 41 - tutti vincitori in tempo reale nelle rispettive categorie. I protagonisti della seconda prova sono stati Barking Mad (USA/Farr 40), Charisma, Cuordileone, Fral 2 e Athanor.

Entrambe le prove si sono svolte con vento instabile ed stato fondamentale azzeccare la strategia ed evitare errori costosi e irreparabili. Flash Gordon come solito si comportato bene nel primo test, conducendo la regata da inizio a fine. Un altro team americano, Goombay Smash, ha dimostrato tutto il suo potenziale, in anteprima del campionato mondiale Rolex Farr 40, piazzandosi secondo davanti a Calvi Network (ITA) e Fiamma (ITA). Il parziale crollo di Mascalzone Latino a quinto in classifica stato ampiamente compensato dal nono di TWT (ITA) - risultato deludente per Marco Rodolfi, che aveva dominato Onorato nel primo lato del percorso.

Goombay Smash ha proseguito la giornata con un quarto piazzamento nella seconda prova, di cui l'armatore Doug Douglass molto soddisfatto, nonostante aver ammesso di preferire venti pi forti: "regatare qui troppo impegnativo. Il vento troppo leggero e instabile. Preferiamo venti pi costanti. La cosa pi importante in queste regate partire liberi. In tutta la settimana le barche che hanno vinto la partenza sono state quelle che si sono piazzate meglio. Ci nonostante Capri un'isola bellissima, ieri siamo andati a fare il bagno alla Grotta Azzurra!"

Con la vittoria di Jim Richardson nella seconda prova e il sesto in classifica di Flash Gordon la giornata andata molto bene per gli americani, mentre Vincenzo Onorato si deve accontentare del vantaggio di nove punti su Nerone (ITA), secondo in classifica.

Nella classe dei Comet 45 Class, Fral 2 ha spadroneggiato nelle condizioni leggere della prima prova sfrecciando lungo il percorso e accumulando un solido vantaggio sui rivali Libertine (ITA) e One Noidinotte (ITA), che hanno concluso la regata rispettivamente secondo e terzo in reale e in compensato. L'attesa di tre ore non ha diminuito per nulla l'energia di Fral 2 nella seconda prova, in cui ha nuovamente dominato. One Noidinotte scalata di un posto in classifica concludendo seconda, per la gioia dell'equipaggio. Lo skipper Felice Bifulco ha dichiarato: "per noi il secondo e terzo di oggi sono grandi risultati. Siamo molto soddisfatti della nostra barca e ovviamente anche dell'equipaggio. Dovete ricordare che questo uno yacht da crociera ed la prima volta che partecipiamo a una regata Rolex. L'organizzazione eccellente sia in mare sia a terra. E' davvero una bellissima manifestazione e lo spirito che anima la sfida straordinario."

Negli Swan 45, Charisma ha dominato la prima prova da inizio a fine conquistando un enorme vantaggio. Nulla di cui preoccuparsi per Carlo Perrone e Atlantica Racing che, grazie a un secondo in classifica, hanno incrementato il distacco dal gruppo dei rivali al loro inseguimento. Tuttavia nella seconda prova di giornata Perrone riuscito a piazzarsi solo quarto e ora le prime quattro barche in classifica sono separate da soli tre punti. Grazie alla doppia vittoria, Charisma ascesa a seconda nella classifica overall. Stando a Jesper Radich, tattico della barca olandese, la vittoria della prima prova il risultato degli allenamenti svolti prima della regata: "la prova si svolta nel canale e la decisione da prendere era se dirigersi verso le scogliere di sinistra o quelle di destra. Un lato sarebbe stato favorito. Dai nostri allenamenti avevamo imparato che con un vento di circa 175/180 gradi la destra avrebbe pagato. Siamo andati a destra e alla prima boa avevamo un vantaggio superiore a un minuto."

Nella seconda prova Charisma ha superato Earlybird (GER), che era stata al comando nelle fasi iniziali. Sia Radich sia l'armatore Nico Poons hanno attribuito il successo tanto all'equipaggio quanto alle corrette scelte tattiche. "Siamo arrivati secondi alla boa di bolina. Nella poppa ci siamo posizionati bene per il sorpasso grazie alle manovre dell'equipaggio e alla tattica. Questo senza dubbio uno sport di squadra e tantissimo dipende dal lavoro del team," ha commentato Poons, secondo il quale questa settimana stata un ottimo allenamento in vista dei campionati mondiali di Swan 45 in programma quest'anno all'Argentario.

L'inizio di giornata per la classe Swan 42 stato pi serio rispetto a ieri. Enrico Scerni e Kora 4 si sono trovati sotto accusa da parte di Kuujjuaq (FRA) per un episodio avvenuto nella prova di ieri. Alla fine, Kora 4 stata squalificata. Colta nell'orgoglio, Kora 4 oggi ha sferrato la rivincita vincendo agevolmente la prima prova. Nella seconda regata Kora 4 si piazzata seconda dietro a Leonardo Ferragamo e accede alla giornata conclusiva a un solo punto di svantaggio dal leader.

Nei Comet 41, Athanor ha sfoggiato nuovamente la sua velocit e abilit di manovra dominando in entrambe le prove. Athanor conduce la classifica con un vantaggio di nove punti e solo una catastrofe le strapper la vittoria di domani.

Date le previsioni meteo, simili a quelle di oggi, gli equipaggi in pole position sono sicuramente felici, ma dati i ridotti margini non ci si pu certo rilassare.

La Capri Sailing Week 2009 si conclude domani, sabato, con il primo segnale previsto alle 12.00 CEST. Il tempo limite delle partenze fissato alle 14.00.
Il piatto del giorno di oggi: spaghetti Zucchini 'Nerano', seguiti da pezzogna alla griglia servita con calamaretti alla griglia, il tutto offerto dal ristorante Da Gemma, uno dei posti preferiti da Carlo Borlenghi.

Farr 40
1. MASCALZONE LATINO Vincenzo Onorato ITA, 2-1-6-1-5-2-17.00
2. NERONE Massimo Mezzaroma ITA, 7-2-3-5-6-3-26.00
3. TWT Marco Rodolfi ITA, 1-7-1-2-9-8-28.00

SWAN 45
1. ATLANTICA RACING Carlo Perrone ITA, 1-4-1-2-4-12.00
2. CHARISMA Nico Poons NED, 4-1-6-1-1-13.00
3. EARLY BIRD Hendrik Brandis GER, 3-2-4-3-2-14.00

SWAN 42
1. CUORDILEONE Leonardo Ferragamo ITA, 2-3-1-2-1-9.00
2. KORA 4 Enrico Scerni ITA, 1-1-5-1-2-10.00
3. KUUJJUAQ Ludovic de Saint Jean FRA, 3-2-3-3-3-14.00

COMET 45
1. FRAL 2 Alessandro Nespega ITA, 3-1-2-1-1-8.00
2. ONE NOIDINOTTE Saverio Bifulco ITA, 1-3-3-3-2-12.00
3. AGORA' Marco Franco ITA, 2-4-4-4-3-17.00

COMET 41
1. ATHANOR Massimo Russo ITA, 1-1-1-1-1-5.00
2. ZOOM Quatrini-Guiducci ITA, 3-2-4-3-2-14.00
3. PEDRO PROIETTILE Enrico Cardone ITA, 2-3-3-4-4-16.00

La Rolex Capri Sailing Week, organizzata dallo Yacht Club Capri, si svolge dal 19 al 23 maggio.

Per maggiori informazioni sulla Rolex Capri Sailing Week, inclusa la lista degli iscritti visitare il sito www.yccapri.com

Ufficio Stampa Yacht Club Capri
Emanuela di Mundo

i Farr 40 alla partenza della IV regata (clicca per ingrandire) - foto Carlo Borlenghi Villa Jovis dell'imperatore Tiberio (clicca per ingrandire) - foto Carlo Borlenghi i Farr 40 in poppa con i faraglioni sullo sfondo (clicca per ingrandire) - foto Carlo Borlenghi


Altre News
23/05/2009 GIORNATA TORRIDA PER GLI X-35 A CALA DE' MEDICI
23/05/2009 AL COZZI DI SANREMO ONDINE VINCE TUTTO
22/05/2009 ROLEX CAPRI SAILING WEEK: UN'ULTIMA CHANCE
22/05/2009 CONCLUSA LA RIVA CUP PER LE CLASSI 505, KORSAR, DYAS, INT.14
22/05/2009 PARTE CON POCO VENTO LA X-CUP A CALA DE' MEDICI
 
  Copyright © 2005/2019 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it