ASSO VELA
 
RSS Feed
 
05/02/2006 PRIMO CUP

PRIMO CUP
. Venerd: Le condizioni anticicloniche ...
Principato di Monaco, venerd 3 febbraio - "Le condizioni anticicloniche centrate sulla Costa Azzurra non hanno permesso di dare la partenza della XXII Edizione della Primo Cup" Tutto rimandato a domani.

. Tutta la verit su Alassio
Montecarlo, blvd de Ligures,(U can u gattu) il vento andato a Cannes, qui la cippa dilagante e allora si inizia con i saluti e poi la CLC (Compagnia Lido Cti) inizia i racconti: "Andiamo ad Alassio, 15 Melges24 vengono lasciati su consiglio del CNAM in fondo alla strada chiusa oltre il porto (sic) nuovo, in attesa delle prove per il nuovo anno, sorpresa! I velisti trovano la multa di euri 250 per occupazione di suolo demaniale (il CNAM si offre di pagare), un breve controllo e guarda guarda mancano alcuni bulloni dalle ruote dei carrelli (il CNAM compra e sostituisce e avvisa il Comando dei Carabinieri). Arrivano i velisti-pellegrini da Torino, Milano etc e iniziano a spostare le barche sotto la gru. Evviva nuova multa (125 euri) perch il passaggio riservato al Cantiere (il CNAM paga). Ma questo CNAM sembra fatto di buoni samaritani, cosa non si farebbe per salvare la vela ad Alassio? Siamo nel 2006 sono passati esattamente 30 anni da quando dopo Sanremo, la grande vela approdata ad Alassio, poi a mano a mano il declino: Zucchinetti piantonato insieme al minestrone sequestrato ed altre vicende, la grande frana poi la franetta e gli isterismi dei stipendiati.
Non sar mica il caso di scrivere al Signor Sindaco (sembra una persona a posto) o magari al signor Ministro che ha inaugurato il nuovo lato del porto, oppure cambiare porto, forse pi facile, cosi ad Alassio rimarrebbe quello che c'era gi ..... . Che peccato.
. Sabato: ottimo esordio per le barche italiane
"Condizioni difficili per i nervi sia per i concorrenti che per il Comitato di Regata che tuttavia riuscito a far disputare una prova con vento debole da Est, forte corrente da Ovest e ondetta fastidiosa" (leggi: bullesumme)"
Surprise: Si impone davanti alla imponente flotta dei Surprise TWINS di Sacha de Michesi, con Carlo Sessa, Andrea e Cesare Vailati e Ruggero Donati.
Dragoni: TRAMONTANA di Paolo Manzoni (LNI MIlano) secondo (Primo della Flotta del Mediterraneo) in una muta di 30 feroci Dragoni farciti di campioni oloimpici ed altro.
Star: Loris e Lula Modena (CN Brenzone) conquistano un meritevole 2 posto circondati da inglesi e tedeschi, mentre 6 NUVOLA di Davide Mugnaini e Roberto Righi (SV Viareggina).
J24: primo Dangerous di Monaco ma secondo un ITA: J di Quadri di Claudio Buiatti
. Gli Italiani primi nei Dragoni e nei J24, secondi negli Star e nei Surprise
Ancora una volta una Primo Cup anomala, due giorni senza vento, solo sabato sera una regata anzi mezza strappata con i denti e con il buio, infatti il rientro in porto stato verso le 19:30 (incredibile) cos che, scontenti, perditempo, nebbiolosi ed altri prendono la via delle gru, e magari pensano di aver fatto bene, tanto sabato sera si sono rimpinzati al solito party che sembrava un 'baccanale" romano tanto era il cibo (buono) in mostra: lasagne al forno (alcuni non hanno gradito perch abituati a mangiarle da Punny o Paolino a Portofino) formaggi francesi, birra, belle bimbe bionde, insomma non rimasto nulla, tutto sparito nelle profonde gole.
Ma siamo a domenica mattina, ancora bonaccia ma un bel sole e via via arriva il vento da 220 gradi, sino a soffiare forse sui 15 nodi, tutto ideale per queste piccole barchette. Thierry Leret il Presidente a vita del Comit de Course come al solito molto attento non si lascia scappare il boccone e via si fanno quattro prove, pi quella mezza si aggiusta la competizione, tutti contenti. Ma veniamo ai risultati.

J24 (20 partenti di 4 nazioni): cinque "furlani" (leggi friulani) di vecchia data e di un Circolo famoso l'Asso Vela Percoto (vicino Udine) vino, formaggio e prosciutto (prima cotto ora anche crudo) su quella vecchissima barca che si chiama J DI QUADRI sbaragliano il campo, sempre davanti senza piet (2-1-1-3). Bravi Claudio Buiatti timoniere storico, Marco Zuzzi una collezione di Coppe in casa (sfido le vende) con Massimo Longhi, Gianni Abolli e Andrea Groppo. DIABOLIK di Stefano Pilotto, Arcangelo DOnofrio, Riccardo Masi, Luca Reali e Giulio Brini 8 in generale e 2 degli italiani (DNF-7-10-11-8).

Dragoni (30 partenti di 10 nazioni): giallo sui Dragoni dove TRAMONTANA di Paolo Manzoni con Albino Fravezzi e Ivano Brighenti vittima di un tamponamento disastroso, i nostri chiedono e ricevono riparazione e finiscono primi (il vecchissimo Albino colpisce ancora) sbaragliando i plurimedagliati olimpici e simili venuti dai quattro canti di Europa per portar via il prestigioso trofeo.

Star (12 partenti di 7 nazioni): rimontano al 2 posto Luigi Viale e Diego Negri (SV Guardia di Finanza)(10-3-2-3-1) nelle Star. Al 4 posto MODENA di Loris e Lula Modena (2-2-6-5-5), al 9 NUVOLA di Davide Mugnaini e Roberto Righi.

Surprise (37 partenti di 6 nazioni): 2 posto per i ragazzi della LNI Monopoli su 5 FOR FIGHTING (13-1-4-6-8) Alberto La Tegola, Tommaso De Bellis, Ezia Masi, Corrado Capece Minutolo e Leonardo Dinezzi. 5 ARTEMA di Raffaele De Michele (CUS Bari), 6 OTTOBRE ROSSO di Daniele Detullio (CV Bari). TWINS dopo aver fatto sperare vincendo la prima prova finisce 11.

SB3: Visti per la prima volta I nuovi scafi SB3 (SAILING BOAT per Tre) della Laser, barca intelligente e manovriera un piccolo Melges24 (scusami Jim) facile da trasportare e da gestire, speriamo per loro.
La prossima settimana si replica a Montecarlo con le classi superiori e con un altro baccanale, venite tutti a vedere come organizzato il tutto, si impara sempre: spazi per carrelli, per auto, gentilezze, barche di sicurezza, e tante altre cose simpatiche anche champagne (per pochi). Da ricordare che "u can e u gattu" la domenica chiuso. Le classifiche complete su www.ycm.org

(franco rodino)


Altre News
06/02/2006 ALASSIO - SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA VELA D'ALTURA
06/02/2006 LA HUBLT SPONSOR DI PRIMO CUP
05/02/2006 PRIMO CUP
05/02/2006 CHIUDE IN BELLEZZA LINVERNALE DEL TIGULLIO
04/02/2006 CONCLUSO IL 6 CAMPIONATO INVERNALE DEL LARIO
 
  Copyright © 2005/2019 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it