ASSO VELA
 
RSS Feed
 
13/07/2008 SUCCESSO ITALIANO AL MONDIALE SLALOM DI TORBOLE
SUCCESSO ITALIANO AL MONDIALE SLALOM DI TORBOLE
Oro a Thomas Fauster (CS Torbole), argento a Marco Begalli (Adriatica Winds Club), bronzo a Roberto Hofmann (CV Roma)

12 luglio - Si conclusa oggi una straordinaria edizione del Trentino ISAF Slalom World Championship master, youth, junior. In 5 giorni di regate il Garda Trentino e Torbole hanno dato il meglio di s. In acqua 55 atleti master - oltre i 35 anni -, e ben 92 atleti delle due categorie giovanili, 46 tra dodici e sedici anni, altri 46 tra diciassette e venti, provenienti da diciannove nazioni con i loro allenatori e accompagnatori.
Gara secondo la formula delle batterie ad eliminazione sino alla finale di soli dieci atleti, su un percorso slalom con bordi di trecento metri a scendere lungo cinque boe . Una batteria dura quattro minuti a tutta velocit, con spettacolari strambate in piena planata ad ogni boa. Il vento, illuminato dal sole, non poteva essere migliore. Orchestrato magistralmente da Claudio Alessandrello, il comitato di regata riuscito a battere ogni record, lanciando 52 partenze valide in un solo pomeriggio. Quattro le giornate a ritmo pieno, da mercoled a sabato. La lotta serrata tra i master ha portato alla vittoria Thomas Fauster del Circolo Surf Torbole, che con 4,4 punti precede di un soffio Marco Begalli (Adriatica Winds Club) con punti 4,7, seguito a 12 punti da Roberto Hofmann (CV Roma).
Tra i giovani emergono talenti gi di grande classe e potenzialit. Vince tra gli juniores il danese Kornum Sebastian seguito dal francese De Souza Jocelyn e dal polacco Piasecki Jacek; prevale tra gli youth il turco Yilmazer Enes, davanti al tedesco Kordel Sebastian e al francese Mortefon Pierre. Hanno impressionato complessivamente soprattutto la squadra francese e quella turca.
Folta pi del solito la partecipazione femminile, dominata dalla francese Mortefon Marion, che ha preceduto la turca Lena Aylin Erdil e l'altra francese Demont Clementine. Ottimo nella categoria il risultato di Giorgia Brizio, anche lei del Circolo Surf Torbole, classificata quarta, bench a corto di allenamento per gli impegni scolastici.
Questo campionato rimarr nel tempo come un giro di boa, a segnare una nuova crescita del windsurf nei settori giovanili in tutto il mondo; a segnare anche l'affermazione di una formula di gara che fa leva su materiali non troppo costosi, alla portata di tutti gli appassionati ed effettivamente corrispondenti a quelli usati dalla grande massa dei praticanti. Sotto l'aspetto sportivo l'abilit tecnica, la capacit di manovra alle massime velocit, e siamo un bel po' oltre i 60 km orari, affiancano le doti fisiche pi che in altre specialit del windsurf; sotto l'aspetto spettacolare la gara, affascinante e facilmente leggibile per il pubblico, suggerisce la creazione di campi di regata il pi possibile vicini alla riva.
L'atmosfera che per tutte le giornate del campionato si respirata stata animata soprattutto dai ragazzi, dal loro entusiasmo, dal loro spirito di amicizia e allegria, al riparo da cerimoniali e ufficialit, che si sono affacciate con discrezione e nei limiti dello stretto necessario solo l'ultimo giorno, per la premiazione. Una gran bella edizione, che premia lo sforzo dell'Isaf e del Circolo Surf Torbole, gli sponsorizzatori e l'ospitalit generosamente offerta alla Conca d'oro dal Circolo Vela Torbole. Le colorate e dinamiche immagini raccolte e registrate con l'abituale perizia creativa da Roberto Vuillermier sono visibili sul sito slidebox.it e su you tube.
Un'esperienza preziosa, da ripetere.
(Circolo Surf Torbole)



Altre News
14/07/2008 BEPPE ZAOLI CONFERMATO ALLA GUIDA DELLO YC SANREMO
14/07/2008 AL VIA IL CAMPIONATO EUROPEO LASER 4000
13/07/2008 SUCCESSO ITALIANO AL MONDIALE SLALOM DI TORBOLE
13/07/2008 MONDIALE VELA D'ALTURA ORC: VITTORIA ITALIANA CON LIBERTINE
13/07/2008 LASER A VADO LIGURE
 
  Copyright © 2005/2020 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it