ASSO VELA
 
RSS Feed
 
30/04/2020 VECCHIE VELE: LE COLLISIONI DEL PIROVELIERO COOGEE

VECCHIE VELE: LE COLLISIONI DEL PIROVELIERO COOGEE

Il Coogee venne costruito nel 1887 dal cantiere J.L. Thompson and Sons di Sunderland, per conto della New Isle of Man Steam Navigation Company.
Scafo in ferro con quattro compartimenti stagni in acciaio cementato.
Stazza lorda 762 t, netta 286 t. Lunghezza 69 m, larga 9,20, immersione 4,10 m.
Disponeva di una motrice con propulsione ad un'elica, nonch di un armamento velico a brigantino a palo, ossia composto da due alberi a vele quadre pi un albero poppiero a vele auriche (randa e controranda).
La motrice a vapore a triplice espansione disponeva di tre cilindri rispettivamente da 58,5 cm, 94 cm, 153 cm con una corsa di 92 cm e generava una potenza di 250hp.
Venne varato nel 1887 con il nome di Lancashire Witch ed adibito al trasporto di merci tra Liverpool e l'Isola di Man. Nel 1888, fallendo la societ armatrice, la nave venne venduta alla Huddart Parker Society che la iscrisse al Compartimento Marittimo di Melbourne ribattezzandola Coogee, portandola in Australia navigando con le sole vele.
Inizialmente utilizzata per il trasporto mercantile tra Melbourne e Launceston in Tasmania, in seguito, a causa della forte domanda, venne trasformata in nave passeggeri con scali nei porti lungo la costa australiana.
Nel 1889 ebbe una collisione con il veliero Excelsior nella Port Phillip Bay ed una con il veliero Griper nello Yarra River.
Nel 1891 ebbe altra collisione nello Yarra River con lo schooner del pilota.
Il 27 ottobre 1899 trasport il 1 Tasmanian Mounted Infantry da Hobart a Melbourne e dopo vari servizi fece ritorno in Tasmania il 7 dicembre 1900.
In uno de viaggi tra l'Australia e la Tasmania, la notte di Natale del 1903 attraversando lo Stretto di Bass con 160 passeggeri a bordo, fece collisione con il tre alberi Fortunata Figari di Camogli in viaggio da Londra a Newcastle presso Sydney.
Non si conoscono gli eventi della nave negli anni immediatamente successivi.
Nel 1910 ritroviamo il Coogee, rifatto, che continuava i viaggi passeggeri tra Melbourne e Geelong.
Nel febbraio 1914 aren su un banco di sabbia. Occorsero diversi giorni per riportarlo a navigare. Pochi giorni dopo ebbe una collisione con il piroscafo Bombala nello Yarra River, rimanendo fortemente danneggiato.
Nel marzo 1914, dopo essere stato riparato, ebbe un'altra collisione con il piroscafo Uganda.
Nel 1917 venne disarmato a Port Phillip Bay.
Nel 1918 fu requisito dalla Marina Australiana ed utilizzato come posamine nello Stretto di Bass.
Nel 1921 venne utilizzato dal Dipartimento Telegrafico per riparare i cavi sottomarini nello Stretto di Bass.
Nel 1928, dopo quarantuno anni di peripezie, divenuta ormai inutilizzabile, la nave venne fatta affondare di fronte a Port Phillip Heads, Stretto di Bass, Stato di Victoria, Australia.
Foto 1: il COOGEE in partenza (1887)
Foto 2: il COOGEE a Melbourne dopo la collisione con il Fortunata Figari (1903)
(Archivio Agenzia Bozzo - Camogli)

foto 1 (clicca per ingrandire) foto 2 (clicca per ingrandire)


Altre News
04/05/2020 FV RIVA: CONCLUSA LA CENTENARY VIRTUAL REGATTA
01/05/2020 I VELISTI FOR CHARITY BRIDGE
30/04/2020 VECCHIE VELE: LE COLLISIONI DEL PIROVELIERO COOGEE
30/04/2020 VECCHIE VELE: NAVE A TRE ALBERI FORTUNATA FIGARI
30/04/2020 DINGHY 12': CV SANTA MARGHERITA LIGURE
 
  Copyright © 2005/2020 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it