ASSO VELA
 
RSS Feed
 
12/03/2020 VECCHIE VELE: TARTANA BARBA PUIN (1910)

VECCHIE VELE: TARTANA BARBA PUIN (1910)

Il Barba Puin era una tartana armata a feluca dal robusto scafo in legno, largo e panciuto.
Aveva due grandi boccaporti uno a prua ed uno a poppa dell'albero di maestra.
Veniva utilizzata per il trasporto delle ardesie dalla spiaggia di Lavagna e dei marmi di Carrara lungo le coste del Mar Tirreno alle varie localit rivierasche laddove detti materiali erano richiesti, per lo pi a scopo edile. Sino alla fine dell'800, stante la precariet delle vie di comunicazione terrestri di allora, questo mezzo di trasporto era ancora il pi economico e, per certi tipi di carico, quasi l'unico a collegare Genova e le Riviere. Per questo che si diceva che i pi bei palazzi liguri hanno navigato parecchio prima di prendere definitivamente terra. Con il miglioramento delle strade e lo sviluppo della ferrovia, lentamente anche questo secolare traffico fin.

NdR: La tartana un'imbarcazione a vela dotata di un unico albero a calcese con vela latina alle volte affiancata da un fiocco. Gli alberi assumono denominazione diversa a seconda del tipo di nave e della loro posizione (albero di maestra, trinchetto, mezzana); quelli che reggono solo vele auriche sono detti alberi a palo; quelli che reggono vele latine su piccole navi e su imbarcazioni sono detti alberi a calcese. In questi ultimi, l'estremit superiore, chiamata appunto calcese, ha sezione quadra ed munita di un vano trasversale, detto cavatoia; in questa alloggiata la puleggia per cui passa la drizza della vela.
(Archivio Agenzia Bozzo - Camogli)

TARTANA BARBA PUIN (1910)


Altre News
12/03/2020 COME ALLENARSI DA CASA
12/03/2020 I NACRA 17 A 38 NODI IN ALLENAMENTO A CAGLIARI
12/03/2020 VECCHIE VELE: TARTANA BARBA PUIN (1910)
12/03/2020 VIDEO A SANREMO: CHE VOLO SUL 420!
12/03/2020 CORONAVIRUS: SOSTENIAMO IL POLICLINICO SAN MARTINO
 
  Copyright © 2005/2020 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it