ASSO VELA
 
RSS Feed
 
09/06/2005 AUDI INVITATIONAL: ERSEL CARICA E VERTIGO AL COMANDO DOPO 3 PROVE
AUDI INVITATIONAL: ERSEL CARICA E VERTIGO AL COMANDO DOPO 3 PROVE
Porto Rotondo, 10 giugno 2005 Prima giornata di regate, con la disputa di 3 prove, allAudi Invitational, la regata ad invito per la formula IMS e la classe Swan 45.

In condizioni di vento calante (dai 12 nodi della prima prova ai 3 dellultima) e cielo limpido, dopo i dubbi per il meteo della vigilia, simpongono nella prima prova Bigamist V, il Farr 53 del portoghese Pedro Mendonca portato dallo starista Afonso Domingos tra gli IMS e Vertigo di Marco Salvi con Adrian Stead (tattico di GBR Challenge allultima Coppa America) tra gli Swan 45.

La seconda prova vede invece il successo di Ersel Carica!, lX 43 dellarmatore timoniere Stefano Rossi, mentre la prima piazza tra i monotipi viene occupata da DSK di Danilo Salsi coadiuvato da Andrea Casale alla tattica.

Nella terza ed ultima prova di giornata, con vento leggerissimo, si conferma ancora una volta al vertice tra gli Swan 45 Vertigo, mentre Mon Ami di Ferruccio Fasoli tira la zampata vincente nella flotta IMS.

La classifica generale dopo 3 prove:

IMS:
1- Ersel Carica! Stefano Rossi (3, 1, 2): pt. 6
2- Hublot Sei Una Ferdinando Battistella (4, 2, 3): pt. 9
3- QQ8 Sky Stefano Martini (2, 3, 4): pt. 9
4- Mon Ami Ferruccio Fasoli (5, 5, 1): pt. 11
5- Bigamist V Pedro Mendonca (1, 6, 6): pt. 13
6-Aurora Piergiulio Berruto (6, 4, 5): pt. 15

SWAN 45:
1- Vertigo Marco Salvi (1, 2, 1): pt. 4
2- DSK Danilo Salsi (4, 1, 2): pt. 7
3- Random Research - (3, 3, 3): pt. 9
4- Jeroboam Ca Nova Vittorio Codecasa (2, 6, 4): pt. 12
5- F.lli Giacomel Audi / Flexa Riccardo Simoneschi (5, 5, 5): pt. 15
6- Cuor di Leone Adalberto Miani (6, 4, 6): pt. 16

(Stefano Bareggi)

Un mare calmo, un vento fresco classico di Sardegna, colori di smeraldo sul mare in uno splendido contrasto con il grigio delle rocce dellisola di Soffi nel golfo di Congianus e il verde intenso della macchia mediterranea, il tutto condito da un sole che filtrava nel cielo limpidissimo, senza contare i profumi dolci amari del mirto, del ginepro, e del cisto, questo lo scenario di questa edizione dellAudi Invitational 2005.

Tre le regate, al limite della stanchezza per tutti, IMS e Swan45 in due gruppi separati, lotta durissima per carpire i salti di vento e le correnti contrarie, i campioni a volte dietro, i "designer" a volte avanti. Ma alla fine tutti contenti ed esausti, qualche ingaggio pericoloso in boa ma il fair-play ha prevalso, dopo tutto si tratta non di un mondiale di vela ma di un mondiale di cortesia.

I timonieri e i campioni a bordo tanti, conosciuti e sconosciuti: un esordiente Martino Tortarolo con il pap Giorgio, Adalberto Miani da Monaco campione sulle Smeralda 888 con i fratelli Rodelato, Paolo Pecorella con un nugolo di "aspiranti", Mauro Ugge ma quanti anni sono che vai per mare? Il campione del mondo dei prodieri, su 470, Andrea Trani, Massimo Bortoletto, Riccardo Simoneschi padrone di casa e poco fortunato nei bordi di bolina, Vittorio Codecasa su una barca che sta diventando di giorno in giorno sempre pi veloce, e poi ancora tanti corinthian come G. Marco Rinaldi.

Di tutto rispetto gli spettatori, e fra tutti un velista che senza alcun dubbio possiamo chiamare il number one: Russel Coutts per un giorno ospite AUDI. Sorrisi, interviste, alcune signore affascinate si sono fatte fare lautografo sull AUDI-cap, robe da collezionisti. E ancora tutti gli altri campioni dello sport, forse non tutti hanno compreso i bordi dei velisti, anche se grandi in altre discipline. Ospiti AUDI alcuni campioni che ci sono rimasti nel cuore, e che per le loro imprese ci hanno commosso: un ancora giovanissimo Alberto Cova, chi non lo ricorda a braccia alzate, esausto, tagliare il nastro dei terribili 10.000 a Los Angeles? E le discese di Peter Runggaldier, una Coppa di Cristallo in super-gigante, la splendida Maurizia Cacciatori pallavolista di Vaglia, e ancora i cigni Barbara Fusar-Poli e Maurizio Margaglio superbi disegnatori sul ghiaccio. Tutti imbarcati su scafi di cortesia che hanno rallegrato le virate in boa.

Domani, sabato, prevista una prova costiera di circa 30 miglia, il percorso sar attorno agli scogli di Sardegna e della Costa Smeralda, uno spettacolo impagabile e indimenticabile, gli ospiti saranno ancora famosi e fra tutti il Paolino Cayard ormai un idolo fisso del firmamento velico italico, e dalle montagne altri 4 assi del nostro firmamento sportivo: Alberto Tomba, Gabriella Paruzzi, Karen Putzer e il sempre grande Francesco Moser, oltre al velista Antonio Rossi, allistrionico Andrea Lucchetta, ovviamente ai piloti Audi Emanuele Pirro e Dindo Capello.

(Franco Rodino)
Audi Invitational


Altre News
10/06/2005 AUDI INVITATIONAL VISTA DA JEROBOAM-IPG
10/06/2005 MELGES 24: VOLVO CUP VISTA DA BANCA BSI
09/06/2005 AUDI INVITATIONAL: ERSEL CARICA E VERTIGO AL COMANDO DOPO 3 PROVE
09/06/2005 MELGES 24: QUARTA TAPPA VOLVO CUP A TORBOLE
09/06/2005 AUDI INVITATIONAL: JEROBOAM-IPG 4 NELLA PRIMA GIORNATA
 
  Copyright © 2005/2021 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it