ASSO VELA
 
RSS Feed
 
17/12/2018 CLASSE 6.50: PREMIATI VALSECCHI E PENDIBENE

1posto Campionato Italiano Pegaso MM Skipper Giovanna & 2 Posto Campionato del Mediterraneo Andyp ITA 883

Nella prestigiosa sede dello Yacht Club Italiano a Genova, domenica si sono svolte le premiazioni della classe 6.50 anno 2018.

In pochi avrebbero scommesso in questa lunga scia di risultati ottenuti sia in campo Nazionale, Europeo ed Internazionale. Tutto iniziato dopo un breve periodo al Centro di Napoli nel 2012, con una serata di presentazione al Circolo Ufficiali della Spezia nel marzo 2013 a cui seguita la messa a punto di ITA 520 MM nelle strutture Arsenalizie della Spezia dove ho scoperto grandi professionalit unita a grandi persone che anche in altre Basi/ Uffici/ Sezioni Veliche non si sono mai tirate indietro.

Era nell'aria, si attendeva da giorni la conferma ufficiale del bottino di Pegaso Marina Militare, il Titolo Italiano vinto dalla Skipper Giovanna Valsecchi, Atleta Marina Militare settore Vela Oceanica.

Il 2018 stato l'anno post Transat ma non per questo abbiamo mollato, (la logistica a fine gara ci ha impegnati con le fasi immediatamente successive l'arrivo in Martinica a met novembre 2017, carico/scarico dal cargo e gestione del rientro in Italia i primi di febbraio 2018) con poche regate di spessore curate in ogni dettaglio con il supporto della Grande Squadra Marina Militare ed il contributo di professionalit specifiche di alto profilo come partener sinergici ormai della famiglia ma anche appassionati ed amici senza dimenticare i Marinai D'Italia il nostro 11mo uomo in campo!
SITO INTERNET: www.andreapendibene.it
SOCIAL: ANDYP ANDREA PENDIBENE

I RISULTATI OTTENITI 2018 SONO:

CLASSE 650 ITALIA - YCI GENOVA - 2 DICEMBRE
PREMIAZIONE CAMPIONATO ITALIANO2018 = > 1 CLASSIFICATO GIOVANNA VALSECCHI (TOTALE N 4 GARE DEL CAMPIONATO / RISULTATI N 3 GARE EFFETTUATE CON PIAZZAMENTO 3-1-4 )

CLASSE650 INTERNAZIONALE - SALONE NAUTICO DI PARIGI 8-9 DICEMBRE
PREMIAZIONE CAMPIONATO DEL MEDITERRANEO2018 = > 2 CLASSIFICATO ( TOTALE N 9 GARE DEL CAMPIONATO / N 3 GARE EFFETTUATE 3-1-2)
PREMIAZIONE CAMPIONATO WORLD RANKING2018 = > 67 CLASSIFICATO (TOTALE N17 GARE DEL CAMPIONATO / N 3 GARE EFFETTUATE CON PIAZZAMENTO 3-1-2)

SOTTO BREVE NOTA DELLE TRE GARE E L' UNICA DI COPPA DEL MONDO (IN SOLO PER A.PENDIBENE, che hanno permesso di aggiudicarsi la vittoria a Giovanna/Marina Militare del titolo italiano; prima donna in questa classe oceanica a vincerlo riportando MM, i partner coinvolti, le quote rosa sul gradino pi alto dimostrando la forza del Team che si creato!

ARCIPELAGO 650 -160 MIGLIA - IN DOPPIO / 3class = > partenza ed arrivo da Livorno dopo il doppiaggio delle Melorie, Gorgona, Capraia, Elba e Giannutri. Interrotta dopo peggioramento condimeteo con libeccio forte.
NOTE: Ottima prova per riprendere il feeling in quanto la barca era tornata da meno di un mese dallo scarico cargo.
GP ITALIE - 550 MIGLIA - IN DOPPIO / 1 class in assoluto => partenza ed arrivo da Genova YC Italiano dopo il doppiaggio Giraglia, gate al faro Isole Sanguinarie davanti ad Ajaccio, Bocche di Bonifacio, Giannutri.
NOTE: regata molto dura con forti raffiche di vento nella baia di Ajaccio e Bocche di Bonifacio dove abbiamo fatto la differenza in condizioni oceaniche potendo contare sulla affidabilit di Pegaso e le doti marinare di Giovanna. Un primo assoluto che ci ha permesso di aggiudicarci il Memorial Coppa Alberti dello YCI per la prima barca che transita prima assoluta alla Meda nelle Bocche di Lavezzi.
222 SOLO - 222 MIGLIA - IN SOLITARIO / 4class => partenza ed arrivo al Marina Aeroporto di Genova. Percorso originario con doppiaggio della Giraglia, modificato primea della partenza per arrivo vento forte con l'eliminazione del gate Giraglia e l'inserimento del doppiaggio boa Italia al largo di Spezia, giro isola Gallinara vicino Imperia e rientro.
NOTA: Dopo una lunga bonaccia la flotta stata investita da forte libeccio che ha imposto anche l'intervento della CP. Giovanna dopo una ottima gara nelle piatte ha preso un buon ritmo nelle ariette costiere e scelto per una condotta conservativa nelle ultime miglia con il forte vento consapevole del non prendere rischi dovendo chiudere nei 5 per il titolo. L'atleta della Aeronautica Militare per un guasto alla timoneria spiaggiata e Giovanna appena terminata la gara alle 3 di mattina si recata sul posto per aiutare nel salvataggio (assieme a me ed il vice direttore dell'Istituto Idrografico MM Com Lamberti)
MINIMED - 600 MIGLIA - IN SOLITARIO / 2 class => partenza ed arrivo da Marsiglia fino alla Giraglia scendendo fino a Giannutri. Una prova affrontata in solitario per Pendibene tra vento forte e piatte con un percorso tra le isole nel Golfo del Leone, Nord della Corsica e l'Arcipelago Toscano disseminato di insidie tra rocce affioranti e forte traffico marittimo che impone una attenzione tripla oltre a cercare di far andare la barca pi veloce degli altri.

Con l'ufficio Vela/Sport della Marina Militare, abbiamo definito ad inizio anno la policy sportiva. Giovanna avrebbe fatto da skipper durante le prove del campionato italiano ed io il coskipper oltre che setup imbarcazione. Tornare In solitario a Marsiglia come skipper per la prima edizione della Mini med 550 miglia. Obiettivo in tutte le competizioni in Italia che in Mediterraneo di alta classifica e cosi stato...

Nulla stato lasciato al caso, ogni dettaglio analizzato: La preparazione a secco concentrata sui cicli sonno-veglia mirati e seguiti dal Dott. Ceccarelli ed il suo staff di Formula Medicine; gli allenamenti a terra presso il Centro Sportivo Agonistico Maricapitale (C.S.A.) della Marina Militare a Roma, la cura maniacale dell'imbarcazione come una F1 presso la Sezione Velica della Spezia della Marina Militare.

Ulteriore sviluppo stato possibile grazie al contributo fondamentale delle sinergie strategiche proprie e delle eccellenze del settore automotive-industrial- navale-aeronautico per migliorare in performances ma soprattutto in affidabilit per garantire la sicurezza al "navigatore".

La sede dei Marinai D'Italia di Milano lungo i Navigli, in cui raccontato sogni, paure, aneddoti etc ect ci ha portato fortuna e ci ha aiutato nel continuare a credere e ad andare avanti come fanno i marinai!

Ultimo ma non meno importante potersi allenare nel Tirreno, tra le isole, ma soprattutto avere base nel Golfo della Spezia. Questo ci ha permesso di navigare sempre e poter rientrare nel golfo a ridosso di ogni colpo di vento ma soprattutto di poter intervenire prontamente sul mezzo avendo nello spezzino un cluster marittimo-sportivo radicato nel territorio.
Altre basi fondamentali sono state Livorno Accademia Navale, Genova sia Yacht Club Italiano ma anche L'Istituto Idrografico e la Capitaneria di Porto ed infine la Sezione Velica di Cagliari e Maddalena con il loro ventilatore sempre ON.

Grazie a tutti gli addetti del settore stampa-video, che ci promuovono sulle riviste portando Pegaso Marina Militare sulle scrivanie di tutti gli appassionati italiani!

COMUNICATI STAMPA
LISTA EVENTI / REGATE 2018 CON LINK COLLEGAMENTO COMUNICATI STAMPA:
www.andreapendibene.it/IMMAGINI/MEDIA/andyp.PDF

SAILYTV: www.saily.it/it/news/i-migliori-ministi-dellanno-2018

AGENZIA ANSA: www.ansa.it/vela/notizie/altomare/2018/12/06/

COMUICATO CLASSE 6.50 PREMIAZIONE CAMPIONATO GIOVANNA VALSECCHI:
www.classemini.it/portale/campioni-italiani-2018-pari-opportunita/

1GP Italie (clicca per ingrandire) 2 MiniMed (clicca per ingrandire) Circolo Ufficiali La Spezoa (clicca per ingrandire)
Giraglia (clicca per ingrandire) prestart Arci (clicca per ingrandire)


Altre News
19/12/2018 J24: INVERNALE DI ANZIO E NETTUNO - FINE 1 MANCHE
18/12/2018 INVERNALE DI ANZIO E NETTUNO - CHIUSA LA 1 MANCHE
17/12/2018 CLASSE 6.50: PREMIATI VALSECCHI E PENDIBENE
17/12/2018 INVERNALE DI RIVA DI TRAIANO: TERZA PROVA
17/12/2018 LA BANDIERA DEL MORO DI VENEZIA TORNA A CASA
 
  Copyright © 2005/2019 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it