ASSO VELA
 
RSS Feed
 
04/12/2017 LITALIA SULLOCEANO: PROFESSIONISTI O AMATORI?

LA NUOVA ITALIA SULLOCEANO NON RICHIAMA I MEDIA PERCH DICE E VINCE POCO

30 novembre - I Soldini, Malingri, Bianchetti hanno indicato la rotta 25 anni fa, ma sono rimasti innovatori e precursori appunto solitari. I francesi sono professionisti, noi amatori. L'unico con l'approccio professionale Pedote perch emigrato in Francia.
L'Italia sull'Oceano. Mi si chiede di riportare una summa delle risultati dei velisti col tricolore a poppa nella Mini Transat 2017. S, per con una riflessione a seguire sul perch ai media dovrebbero interessare.
Ecco. L'edizione numero 21 della transatlantica per Mini 6.50, 81 barche, oltre 4 mila miglia, stata vinta dai francesi Ian Lipiski nei proto ed Erwan Le Draoulec nei serie. Tra i nostri connazionali si classificato quinto nei proto Andrea Fornaro; nei serie 20 Andrea Pendibene, 26 Ambrogio Beccaria, 44 Emanuele Grassi. Si sono ritirati nella prima tappa Matteo Rusticali e Luca Sabiu.
Professionisti o amatori?
La premessa alla riflessione che segue: ciascuno di questi ragazzi merita rispetto ed ammirazione perch dietro quanto fanno c' tanta passione, ci sono sacrifici, c' cuore.
Detto questo, mi chiedo: ma perch dovrebbero interessare i loro risultati ai media? Conta solo chi vince e chi dice qualcosa di nuovo; noi non vinciamo da un pezzo e soprattutto, non diciamo niente di nuovo sull'Oceano. Prue tonde, modifiche, innovazioni: sono tutte francesi. Lipinski sembra quello che trucca i motorini, tante se ne inventa. E noi, in Italia? Acquistiamo una barca, spesso e volentieri vecchia, e partiamo. Punto. Che cosa diciamo di nuovo? Poco o nulla. Partecipiamo.
Leggi e vedi tutto

(Fabio Pozzo - lastampa.it)



Altre News
05/12/2017 FOILING WEEK AWARDS 2017: I VINCITORI
04/12/2017 ALBERT EINSTEIN: LA VELA EDUCA, ALLA GRANDE
04/12/2017 LITALIA SULLOCEANO: PROFESSIONISTI O AMATORI?
04/12/2017 J24: INVERNALE AD ANZIO NETTUNO
04/12/2017 WORLD SAILING CUP SERIES: LA FINALE 2018 A MARSIGLIA
 
  Copyright © 2005/2017 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it