ASSO VELA
 
RSS Feed
 
10/04/2007 EURO SAILS OPTIMIST TROPHY 2007 VA AL CV TORBOLE
Il Circolo Vela Torbole si aggiudica lEuro Sails Optimist Trophy al XXV Lake Garda Meeting Optimist Class

Lago di Garda e Viareggio. E' il Circolo Vela Torbole ad essersi aggiudicato la seconda edizione dell'Euro Sails Optimist Trophy, il challenge che si aggiunto agli ambiti riconoscimenti assegnati al termine del XXV Meeting Internazionale di Pasqua, la tradizionale manifestazione organizzata dalla Fraglia Vela Riva alla quale hanno preso parte quasi ottocento timonieri della Classe Optmist provenienti da tutto il mondo in rappresentanza di ventiquattro nazioni (oltre all'Italia, anche Brasile, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Israele, Lettonia, Norvegia, Polonia, Russia, Monaco, San Marino, Svizzera, Svezia, Tunisia, Turchia e Stati Uniti).
Ideato dalla veleria Euro Sails di Capezzano Pianore, l'Euro Sails Optimist Trophy viene assegnato ogni anno al Circolo d'appartenenza dei primi tre Cadetti classificati: questa volta i cadetti in gara erano 140 e hanno disputato sette prove come da programma.
Ad aggiudicarsi la seconda edizione dell'Euro Sails Optimist Trophy (lo scorso anno era stata la Societ Canottieri Marsala con Massimo Attin, Francesco Briuccia e Giorgia Busetta) stato il Circolo Vela Torbole grazie ai risultati ottenuti dai suoi giovani campioni Tommaso Ros (8), Anna Giudiceandrea (14) e Bianca Pirrone (32).
La vittoria nella classifica cadetti del XXV Lake Garda Meeting Optimist , invece, andata al greco Alexander Kavas, vincitore di entrambe le frazioni disputate nella giornata conclusiva.
Ettore Botticini, in testa fino al penultimo giorno, si cos dovuto "accontentare" della seconda posizione davanti al polacco Kalafarski, al tedesco Marten e al padrone di casa Mattia Duchi.
Soddisfazione per la veleria Euro Sails anche per gli ottimi risultati ottenuti dai timonieri che hanno utilizzato le vele Euro Sails: fra tutti da segnalare l'ottima prestazione di Ettore Botticini (CV Talamone) e di Mattia Duci (FVRiva).
In campo juniores (oltre seicento suddivisi in otto gruppi e quattro differenti batterie), la vittoria nell'ultima frazione non stata sufficiente al danese Jes Lyhne Bonde per spodestare il salodiano Davide Bianchini dalla testa della classifica. Terzo l'altro danese Jens Marten, quarto il portacolori di casa Ruggero Tita.
Ottima come sempre l'organizzazione della Fraglia della Vela Riva presieduta da Amos Vacondio: per tutte le giornate di regata sono state impegnate in acqua 4 pilotine (navi giuria), 95 gommoni di assistenza con due persone di equipaggio ciascuno, una Giuria internazionale, il Comitato di Regata (28 ufficiali), circa cinquanta volontari della Fraglia Vela Riva che hanno contribuito al successo della manifestazione.

Ufficio stampa: Paola Zanoni - pzanoni@libero.it

Euro Sails Optimist Trophy (clicca per ingrandire)


Altre News
10/04/2007 AGGIORNAMENTO ATTIVITA SPORTIVA ANDREA PENDIBENE
10/04/2007 LA SARDEGNA IMPONE LA SUA IVA AL CHARTER NAUTICO
10/04/2007 EURO SAILS OPTIMIST TROPHY 2007 VA AL CV TORBOLE
10/04/2007 SALPA A DOMASO LA PRIMA EDIZIONE DELLA COMOLAKE SPRING CUP
10/04/2007 CLASSE 420: TERZO POSTO A CAGLIARI PER MORELLI E RAIMONDO
 
  Copyright © 2005/2020 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it