ASSO VELA
 
RSS Feed
 
30/07/2012 LA DICHIARAZIONE DI CARLO CROCE ALLA VIGILIA DI LONDRA

LA DICHIARAZIONE DI CARLO CROCE ALLA VIGILIA

"Parto per Londra con il cuore che batte - ha esordito Carlo Croce, Presidente della Federazione Italiana Vela - dopo l'esperienza da atleta, ora vado ai Giochi come Presidente ma l'emozione identica, resta un appuntamento troppo importante. Tutta la squadra ha lavorato molto bene, andiamo a Londra determinati, ben preparati e pronti all'impegno che ci attende, sapendo che l'Olimpiade una lotteria dove conta molto l'aspetto psicologico ed emotivo. una regata dove pu accadere che il favorito non salga neppure sul podio e l'outsider si metta al collo una medaglia. Dopo la cerimonia - ha continuato il Presidente - andr anch'io nel Dorset per stare vicino alla squadra e quotidianamente sar in acqua per seguire i nostri ragazzi in prima persona. La mia giornata sar quella degli atleti: parteciper al briefing del mattino, alla riunione tecnica con il metereologo, poi l'uscita in acqua e Il debriefing al ritorno a terra. Rivivr la giornata tipo di quando ero un atleta, anche se ai miei tempi tutto era molto meno sofisticato. Le mie aspettative rimangono quelle di Loano - ha terminato Croce - quando si svolse la presentazione della squadra, e ripeto quello che dissi allora: con una medaglia saremmo felici, se ne arrivassero due si stapperebbe lo champagne."
(da FV News del 27 luglio 2012)



Altre News
30/07/2012 LONDRA - LA GALLERY DI CARLO BORLENGHI: DAY 1
30/07/2012 BEN AINSLIE HA ACCESO IL BRACIERE OLIMPICO A WEYMOUTH
30/07/2012 LA DICHIARAZIONE DI CARLO CROCE ALLA VIGILIA DI LONDRA
29/07/2012 II TAPPA TROFEO OPTIMIST ITALIA KINDER +SPORT - DAY 3
29/07/2012 CAMPIONATI DI DISTRETTO LASER: FINAL DAY
 
  Copyright © 2005/2017 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it