ASSO VELA
 
RSS Feed
 
22/09/2011 ATTIVIT INVERNALE NEL GOLFO DI PALERMO

Attivit invernale nel Golfo di Palermo

Le imbarcazioni di Altura e Minialtura avranno un gran da fare questo inverno nel Golfo di Palermo.
Gi nel prossimo weekend la flotta dei Minialtura scender in acqua compatta per darsi battaglia a Mondello nel Trofeo del Presidente organizzato dal Velaclub. Dopo le esperienze maturate nell'organizzazione della Eolian Sailing Week insieme al Circolo Canottieri Palermo, il Velaclub dedica due giorni di regata agli specialisti dei minialtura. La flotta concentrata a Palermo cresce ed, oltre allo zoccolo duro dei Platu 25 e degli Zip, saranno di scena anche i Melges 24.

La regata del Velaclub far da prologo ai Campionati Autunnali ed Invernali dedicati il Sabato ai Minialtura e la Domenica all'Altura. La partecipazione ad inviti, in modo da concentrare su una flotta compatta i migliori atleti ed avere imbarcazioni dalle stesse performance. La cosa semplice ovviamente tra i minialtura ma occorrer una attenta selezione per individuare le barche giuste ad avere una flotta omogenea anche tra gli altura. Ci permetter, come negli anni passati, di avere regate combattute fianco a fianco tra barche con rating molto vicini. Tutto ci sommato alla mitezza del clima propria del Golfo di Palermo e alla oramai usuale velocit dell'organizzazione nella posa dei campi permetter di sfruttare al meglio il tempo e riuscire a disputare anche tre prove in un giorno.

Il programma tecnico allettante e richiama nel capoluogo siciliano anno dopo anno le migliori barche dell'Isola. Cos dopo la gelese Extra 1 di Massimo Barraco sar la volta di Nerina, il Rodman 42 del siracusano Gianluca Galanti, che ha deciso di confrontare il suo equipaggio con quello delle migliori barche palermitane. La flotta locale inoltre si arricchisce del 40.7 Cattivik, che va ad infoltire il numero delle imbarcazioni dei First di questa misura con Fishbone, Poquito e Cochina, fresco vincitore della Palermo Montecarlo, e che avranno, a questo punto, pure una classifica a parte, e del Bad 37 I'm bad, la nuova creatura del duo Inzerillo & Albeggiani, che belle cose ha gi fatto vedere nel mondiale Orc di Cres e nel Trofeo Florio a Favignana. Saranno tre i Comet dalle velleit bellicose. Athanor, dovrebbe tornare in mano ai ragazzi terribili del Circolo della Vela. Il sodalizio palermitano sta riprogettando l'esperimento che ha portato i suoi elementi pi giovani sull'altura, esperimento coordinato da Gabriele Bruni e che ha messo in luce le eccellenti doti del diciannovenne timoniere Antonio Saporito. Si sta preparando la stessa cosa anche sul Comet 40 Acchiappasogni di Ugo Polizzotti, che ceder il timone al figlio Giuseppe, anch'egli diciannovenne. La barca correr per i colori del Circolo Lauria. Il Comet 45 Wireless di Ugo Salmeri dovr invece confermare le buone cose fatte vedere alla sua prima uscita alle Eolie nello scorso maggio, dove si imposta nella regata lunga.

A cura dello staff della North Sicilia, che "veste" molte di queste barche, verranno svolti gli allenamenti nei giorni antecedenti alla regata. Il fitto programma in acqua verr illustrato volta per volta da Gabriele Bruni e verter principalmente sulle partenze ed i passaggi di boa con le relative issate ed ammainate. In questa maniera si riesce a creare un clima da regate monotipo permettendo a tutti di poter ottimizzare le proprie barche ed i propri equipaggi con il confronto diretto sugli altri, senza dover ricorrere ad alchimie numeriche sui rating.

Tra i minialtura la lotta sar dall'equipaggio della North, con al timone Filippo La Mantia e sponsorizzato da Vtechnologies, ed Alberto Wolleb, che dopo un periodo sabatico, torna alle regate per mettere a punto un equipaggio per il Campionato del Mondo dei Platu 25 che si svolger a Settembre prossimo a Cala dei Medici. Wolleb finalizzer tutta la sua attivit a questo obbiettivo per finalmente acciuffare il titolo iridato. Ma la classifica in ORC permetter al Melges 24 di Jimmy Brucato ed a quello affidato a Danilo Margiotta di poter dire la loro soprattutto in condizioni di vento teso. Far da ulteriore incomodo Maurizio D'Amico sullo Zip Chesivuoldire.

Francesco Macaluso

clicca per ingrandire


Altre News
22/09/2011 MELGES 32 WORLD CHAMPIONSHIP: DAY 3
22/09/2011 CAMPIONATO ITALIANO CLASSI OLIMPICHE - DAY 1
22/09/2011 ATTIVIT INVERNALE NEL GOLFO DI PALERMO
22/09/2011 MONIQUE VAN DER VORST TRA LE STELLE OLIMPICHE
22/09/2011 LE VELE LATINE A ROSIGNANO PER LA 4 TAPPA DEL CIRCUITO
 
  Copyright © 2005/2018 ASSO VELA | E-mail: info@assovela.it